Laboratori di Panificazione - Ghiacciaia Favaglie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Laboratori di Panificazione

Area Museale > Laboratori didattici

Laboratori PANE - MIELE
2017
Sette giorni d'infornate nel Nuovo Forno dell'Area Museale Favaglie con gli alunni delle scuole e visite dimostrative agli alveari didattici.
Questa bella iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione con gli insegnanti e al notevole impegno dei volontari di Italia Nostra.




Arrivo nell'Area Museale Favaglie
dove sono ricevuti dai volontari di Italia Nostra





Gli alunni sono ospitati sotto la grande barchessa dove dopo una breve lezione didattica, viene a loro distribuita una piccola porzione di pasta,  sotto la guida dei volontari e degli insegnanti si cimentano a confezionare i loro panini che saranno poi infornati nel grande forno.

Nell'attesa che i panini lievitino, la volontaria apicultrice riceve gli alunni presso gli alveari didattici.
Le arnie, sono definite didattiche perchè da una finestrella posta sul fronte è possibile vedere i favi con le  api.
L'apicoltride descrive come viene prodotto il miele, estratto poi dalle cellette  mediante un apparecchio chiamato smielatore. Vengono mosrtrati  anche i telaietti dove sono visibili sia le api che la l'ape regina intenta a deporre le uova.




I pani ora ben lievitati sono pronti per essere infornati.
A fine cottura agli  alunni oltre al loro panino  verrà consegnato (comprese le insegnanti) un grande pane preparato al mattino dai volontari di Italia Nostra.
Per primi si ifornano i pani grossi e per ultimi i piccoli pani.
Durante la cottura attraverso una piccola finestrella è possibile vedere il pane che sta prendendo colore.

 

 
LABORATORI  DI  PANIFICAZIONE                                     2014

I laboratori di panificazione 2014 hanno comportato un particolare impegno da parte dei volontari di Italia Nostra con ben cinque giornate di panificazione. Gli alunni aspiranti fornai, hanno avuto modo di approfondire gli aspetti che riguardano il pane, la sua lievitazione e la cottura, ed a completamento del laboratorio ogni alunno si è portato a casa nel sacchetto un panino di ben 400g.

Le tempistiche delle scuole, solo tre ore  non consentono di realizzare l'intero ciclo della panificazione. Pertanto gli alunni possono solo assistere alla preparazione dei pani ed alla loro lievitazione.

Intanto che i pani sono in fase di lievitazione, il tecnico panettiere descrive agli alunni la storia delle origini del pane che di perde nella notte dei tempi. Poi i vari processi che portono ad avere un buon pane profumato.

In attesa della cottura del pane che impiega circa 60 minuti, i ragazzi si possono sgranchire correndo sui prati o giocando sull'aia.

Per gruppi è possibile all'adiacente "Area di forestazione urbana" con la possibilit di effettuare un percorso in una natura incontaminata dove si possono conoscere dal vivo le varie specie arboree presenti nell'area.

Poi in fila indiana, assistiti dagli insegnanti e dai volontari gli alunni possono ammirare attraverso uno spioncino vetrato il pane ora ben gonfio ed in fase di cottura.

Trascorso un'ora circa il pane è cotto. Gli alunni assistono alla sfornatura dei tanti pani, e già pregustano il panino che si porteranno a casa.

 




  LABORATORI  DI  PANIFICAZIONE                                                            2012  

      SCUOLA MATERNA             Cornaredo

 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu